TIEF 2019

Dal 2014 la Città di Torino, in partnership con l’Università di Torino, la Camera di Commercio di Torino, l’Associazione per lo Sviluppo di Strumenti Alternativi e di Innovazione Finanziaria (ASSAIF) e con il supporto organizzativo di Turismo Torino e Provincia, organizza il Turin Islamic Economic Forum (TIEF dedicato alle opportunità della finanza islamica.

Secondo l’Islamic Finance Development Report 2018 (Thomson Reuters, 2019), il settore della finanza islamica è in continua espansione. Sia i paesi a maggioranza che quelli a minoranza musulmana riconoscono il valore aggiunto rappresentato da questo settore, con banche e governi che incoraggiano la finanza islamica per migliorare l’inclusione finanziaria. Oltre a settori oramai consolidati quali l’alimentazione, la moda, i cosmetici, i viaggi e l’intrattenimento, si registra una crescita esponenziale nell’Islamic FinTech con oltre 93 start-up. Si stima che il giro d’affari degli assset islamici abbia superato i 2.500 miliardi di dollari e che in Europa, dove vivono molti cittadini di fede islamica, sia destinato a crescere notevolmente. Nel settore alimentare i consumatori musulmani spendono 1300 miliardi di dollari; seguono i settori dell’abbigliamento (270 miliardi di dollari), dei media e intrattenimento (209 miliardi di dollari), dei viaggi (177 miliardi di dollari), e dei prodotti farmaceutici e cosmetici (rispettivamente 87 miliardi e 61 miliardi di dollari).

La tematica in Italia è relativamente poco conosciuta. Al contrario, molte società europee hanno dato vita alle cosiddette “islamic windows”, ovvero a strutture gemelle che offrono sia in Europa sia nei paesi islamici servizi e prodotti finanziari conformi alla legge del Corano. Alcuni nomi conosciuti che operano in tal modo sono: Barclays, Citibank, Pictet, HSBC Bank, BNP Paribas, ABN Amro e Societé Générale. La finanza islamica rappresenta indubbiamente un’opportunità, soprattutto per attirare nuovi capitali che possono essere investiti in risorse e partnership strategiche: dalle infrastrutture alle energie rinnovabili all’immobiliare.

Il TIEF è l’unico Forum di finanza islamica nel mondo organizzato dall’amministrazione di una grande città che, in partnership con la Camera di commercio, l’Università e un ente di ricerca e di promozione dell’innovazione finanziaria ha l’obiettivo di favorire iniziative ed eventi basati sulla finanza islamica per l’integrazione e lo sviluppo economico e sociale del territorio locale e regionale.
Il TIEF ha al suo attivo tre edizioni svoltesi nel 2014, nel 2015 e nel 2017, che hanno favorito incontri e networking con imprese e istituzioni delle principali città del Medio Oriente. In particolare, gli eventi hanno permesso alle imprese del territorio di stringere accordi industriali e di fornitura con aziende del Medio Oriente e alle istituzioni pubbliche e ai centri di ricerca italiani di interloquire con i più importanti attori della finanza e dell’economia islamica a livello mondiale.

La Città di Torino, insieme agli altri partner istituzionali, attraverso il TIEF testimonia il vivo interesse per la finanza islamica quale strumento utile per favorire l’integrazione e l’attrazione di investimenti sul territorio da parte di quei paesi in cui la finanza islamica gioca un ruolo decisivo per lo sviluppo economico e occupazionale. La quarta edizione del TIEF, intitolata “Creating a Holistic Environment for the Islamic Economy/Creare un ambiente olistico per l’economia islamica”, si svolgerà dal 28 al 30 ottobre 2019 con l’obiettivo di approfondire le seguenti tematiche:

  • Fintech, Blockchain e Intelligenza Artificiale: tecnologie potenzialmente dirompenti che hanno dimostrato di essere, nella loro essenza, compatibili con la finanza islamica.
  • Nuove Politiche Urbane
  • Politiche di ‘Social Impact’
  • Economia creativa islamica

Il TIEF 2019 prevede tre giorni di incontri per conoscere e approfondire le nuove tendenze legate alle tematiche in oggetto, generare occasioni di scambio, e apprendere le best practices dal mondo. L’ultimo giorno sarà dedicato all’approfondimento scientifico delle nozioni finanziarie islamiche.

Il Forum ospiterà due tavole rotonde del Global Islamic Economy Summit (GIES), l’evento mondiale organizzato dal governo di Dubai attraverso il Dubai Islamic Economy Development Center (DIEDC), la Dubai Chamber e Thomson Reuters.

Sono inoltre previste due sessioni dedicate a iniziative specifiche.

La prima, dedicata al progetto di cooperazione italo-palestinese New Urban Resources (NUR), co-finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale. Il progetto NUR oltre a fornire tecnologia e assistenza tecnica per aumentare l’autonomia energetica da fonti rinnovabili, prevede anche percorsi formativi professionali e alta formazione nonché l’incubazione di 4 start-up in collaborazione con l’Università di Betlemme per promuovere la sostenibilità ambientale in questa città. Una best practice attraverso la quale la Città di Torino intende fornire un modello disseminabile anche in altri paesi del Medio Oriente.

La seconda, dedicata all’Hub Middle East, un nuovo progetto organizzato da ARTISSIMA 2019 in collaborazione con la Fondazione Torino Musei, che intende offrire una ricognizione sul collezionismo, le istituzioni e gli artisti attivi in un’area geografica centrale agli sviluppi della società contemporanea. In occasione della fiera, la presenza a Torino dei più significativi rappresentanti di fondazioni, musei e gallerie insieme a collezionisti, critici, curatori e artisti del Medio-Oriente, mostrerà uno spaccato trasversale delle più interessanti evoluzioni contemporanee di un territorio che, nelle sue diversità, presenta una sofisticata poetica legata tanto ad antiche tradizioni culturali quanto all’innovazione. Un’occasione per ricordare come il linguaggio comune dell’arte possa costruire ponti e aree di comune interesse in grado di superare differenze religiose e culturali.

TORINO INCONTRA
Via Nino Costa, 8 – TORINO
28 – 29 OTTOBRE 2019

EUROPEAN TRAINING FOUNDATION – VILLA GUALINO
Viale Settimio Severo, 63 – TORINO
30 OTTOBRE 2019

About TIEF

Il Turin Islamic Economic Forum è un progetto della Città di Torino, Camera di commercio di Torino, Università degli Studi di Torino e ASSAIF – Associazione per lo Sviluppo di Strumenti Alternativi e di Innovazione Finanziaria – per promuovere iniziative ed eventi legati alla finanza islamica per l’integrazione e lo sviluppo economico e sociale del territorio torinese.

È un evento unico nel suo genere in quanto promosso da un ente locale e un’occasione per il pubblico di incontrare i più importanti attori della finanza e dell’economia islamica a livello internazionale.

Due giorni di incontri e dibattiti per conoscere e approfondire le nuove tendenze legate alla finanza islamica, generare occasioni di scambio, apprendere dalle migliori pratiche dal mondo.

La terza edizione del Forum (dopo quella del 2014 e del 2015) si è svolta a Torino il 6 e il 7 marzo e si è concentrata sull’utilizzo della finanza islamica per favorire i processi di inclusione sociale e per promuovere sviluppo economico e internazionalizzazione delle piccole e medie imprese piemontesi, in particolare nei settori delle energie rinnovabili, delle biotecnologie e in campo aerospaziale, con approfondimenti sull’evoluzione della normativa e sul ruolo del legislatore in materia di neutralità fiscale.

1. What

Il Turin Islamic Economic Forum (TIEF) è un progetto promosso da Città di Torino, Camera di commercio di Torino, Università degli Studi di Torino e ASSAIF – Associazione per lo Sviluppo di Strumenti Alternativi e di Innovazione Finanziaria – per promuovere iniziative ed eventi legati alla finanza islamica per l’integrazione e lo sviluppo economico e sociale del territorio torinese.

2. Where

Torino, con circa 900.000 abitanti, 130 km2 di territorio e un prodotto interno lordo di 55.000 milioni di Euro (pari al 4.5% di quello nazionale) è una delle principali città italiane.
Moderna, vitale e in continua trasformazione, è oggi un importante centro internazionale d’innovazione e di cultura.

3. Why

L’economia e la finanza islamica sono in forte crescita e contribuiscono sempre di più alla crescita economica globale. Secondo l’autorevole rivista The Economist (settembre 2014), la finanza islamica è cresciuta tra il 2009 e il 2013 ad un tasso annuale del 17,6%, molto più rapidamente rispetto a quanto avviene nel settore bancario, e la sua dimensione è stimata in circa 2 mila miliardi di dollari.

Upcoming Events

Chiara Appendino – Mayor, City of Torino

Vincenzo Ilotte – President, Torino Chamber of Commerce

Stefano Geuna – Rector, University of Torino

 

Discussant:

Paolo Biancone - Full Professor of Business Administration, University of Torino

Presenters:

Rafi-uddin Shikoh - Founder and CEO DinarStandard, New York - Dubai
Islamic Fintech - Current Landscape & Path Forward

TBD – ……………………………….
The Blockchain in Italy: a Fundamental Tool for the SME Development

Reuben Buttigieg - CEO ERREMME, Malta
Establishing a European Regulatory Framework for Blockchain

Moderator:

Saeed Kharbash – Deputy CEO -  Strategy & Planning, DIEDC/ Dubai Islamic Economy Development Centre

Panelists:

Moosa Khoory – Director,  Shariah Department, Dubai Islamic Bank TBC

Abdur Rahim Ghulam Nabi – Senior Advisor to Assistant Director General at DAFZA, Dubai

Rafi-uddin Shikoh – Founder and CEO DinarStandard, New York – Dubai

Massimo Lapucci – Secretary General, Fondazione CRT - Torino; Managing Director, OGR Company; Chair, European Foundation Centre Brussels

Piero Poccianti – President, Italian Association of Artificial Intelligence

Discussant:

Dario Gallina – President, Union of Industrialists Torino

Presenters:

Paola Pisano – Italian Minister of Innovation
The Smart City Project and the “Casa delle tecnologie emergenti/Emerging Technology House”: Using the “Città di Torino” Assets as a Living Lab

Daniele Russolillo – Planet Holding Limited, London-Turin
Building smart affordable neighbourhoods

Pietro Perlo – President, Torino E-District
Electric Car in Torino

Moderators:

Maria Bottiglieri – Responsible for International Cooperation and Peace Activities, City of Torino

Alberto Brugnoni – Managing Partner, ASSAIF

Panelists:

Fadi KattanDean, School of Business and Administration, Bethlehem University

Romano BorchielliniPresident, Advisory Board of the Energy Center / Representative of the Rector of Polytechnic of Turin for the Energy Center

Luigi BiscegliaVIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo) Country representative in Palestine, Coordinator of the Yunus Social Business Centre of Bethlehem University

Wisam Salsaa – Walled Off Hotel Gallery, Bethlehem


14:15 - 15:00  Refreshments

Discussant:

Alberto Brugnoni – Managing Partner, ASSAIF

Presenters:

Marco Giusta Deputy Mayor for Human Rights, International Cooperation, City of Torino

Project MENTOR

Marco De Giorgi – Italian Ministry of Public Administration - Dipartimento della Funzione Pubblica

The Social Innovation Fund

Mario Calderini – Full professor, Polytechnic of Milan

Torino Social Impact and Social Impact Investment (Borsa dei Valori)

Emiliano Giovine – R&P Legal, Milan and Turin

Refugee-led Entrepreneurship

Houssam Chahine – United Nations High Commissioner for Refugees, Dubai

The Refugee Zakat and Sadaqa Jariyya Fund

Moderator:

Saeed Al-Mheiri – Project Manager -  Strategy &  Planning, DIEDC/ Dubai Islamic Economy Development Centre

Panelists:

Tomas Gurrero – Manager, Halal Trade and Marketing Centre, Dubai

Arwa Al-Qasim – Senior Project Manager, Islamic Creative Economy, Dubai Culture Authority

Franka Soeria CEO, Think Fashion, Jakarta - Dubai

Haney Abas Helmy – Head of Sharia Review, Dubai Islamic Bank (TBC)

Silvano Martinotti – Vice-President, Italian Industry & Commerce Office in the UAE

Andrea Martra – Hotel Liberty in Turin


11:00 - 11:30  Coffee break

Moderators:

Antonino Iaria – Deputy Mayor  for City Planning, City of Torino

Alberto Sacco – Deputy Mayor for Commerce, Tourism, Employment Policies, City of Torino

Panelists:

TBD - …….

Haney Abas Helmy – Head of Sharia Review, Dubai Islamic Bank TBC


13:15 - 14:00  Refreshments

9:15 - 10:00

Haney Abas Helmy – Head of Sharia Review, Dubai Islamic Bank
How to structure a Sukuk

10:00 - 11:00

Academic papers presentations


11:00 - 11:30  Coffee break

11:30 - 12:30

Academic papers presentations


12:30 - 13:30  Lunch break

13:00 - 14:00

Sabrina Iannazzone – Public Affairs Consultant – Interel Bruxelles
Developments and Prospects for Islamic Finance in Italy

Live Tweet

Pic from conference 2017

Partner & Sponsor

Organised by

Città di TorinoCamera di Commercio di TorinoUniversità degli Studi di TorinoAssaif

Organising partner

Turismo Torino e Provincia

Knowledge partner

Thomson Reuters

Media Partner

La Finanza Islamica

Supported by

Fondazione CRT

Sponsored by

IrenBoscaCavoureseQuercusTurkish Airlines

Venue & Info

0039 01101124291
PHONE
ADDRESS