TIEF 2019

Home / TIEF 2019

Programma

Presentazioni disponibili su richiesta: tief@comune.torino.it

TIEF 2019

Dal 2014 la Città di Torino, in partnership con l’Università di Torino, la Camera di Commercio di Torino, l’Associazione per lo Sviluppo di Strumenti Alternativi e di Innovazione Finanziaria (ASSAIF) e con il supporto organizzativo di Turismo Torino e Provincia, organizza il Turin Islamic Economic Forum (TIEF dedicato alle opportunità della finanza islamica.

Secondo l’Islamic Finance Development Report 2018 (Thomson Reuters, 2019), il settore della finanza islamica è in continua espansione. Sia i paesi a maggioranza che quelli a minoranza musulmana riconoscono il valore aggiunto rappresentato da questo settore, con banche e governi che incoraggiano la finanza islamica per migliorare l’inclusione finanziaria. Oltre a settori oramai consolidati quali l’alimentazione, la moda, i cosmetici, i viaggi e l’intrattenimento, si registra una crescita esponenziale nell’Islamic FinTech con oltre 93 start-up. Si stima che il giro d’affari degli assset islamici abbia superato i 2.500 miliardi di dollari e che in Europa, dove vivono molti cittadini di fede islamica, sia destinato a crescere notevolmente. Nel settore alimentare i consumatori musulmani spendono 1300 miliardi di dollari; seguono i settori dell’abbigliamento (270 miliardi di dollari), dei media e intrattenimento (209 miliardi di dollari), dei viaggi (177 miliardi di dollari), e dei prodotti farmaceutici e cosmetici (rispettivamente 87 miliardi e 61 miliardi di dollari).

La tematica in Italia è relativamente poco conosciuta. Al contrario, molte società europee hanno dato vita alle cosiddette “islamic windows”, ovvero a strutture gemelle che offrono sia in Europa sia nei paesi islamici servizi e prodotti finanziari conformi alla legge del Corano. Alcuni nomi conosciuti che operano in tal modo sono: Barclays, Citibank, Pictet, HSBC Bank, BNP Paribas, ABN Amro e Societé Générale. La finanza islamica rappresenta indubbiamente un’opportunità, soprattutto per attirare nuovi capitali che possono essere investiti in risorse e partnership strategiche: dalle infrastrutture alle energie rinnovabili all’immobiliare.

Il TIEF è l’unico Forum di finanza islamica nel mondo organizzato dall’amministrazione di una grande città che, in partnership con la Camera di commercio, l’Università e un ente di ricerca e di promozione dell’innovazione finanziaria ha l’obiettivo di favorire iniziative ed eventi basati sulla finanza islamica per l’integrazione e lo sviluppo economico e sociale del territorio locale e regionale.
Il TIEF ha al suo attivo tre edizioni svoltesi nel 2014, nel 2015 e nel 2017, che hanno favorito incontri e networking con imprese e istituzioni delle principali città del Medio Oriente. In particolare, gli eventi hanno permesso alle imprese del territorio di stringere accordi industriali e di fornitura con aziende del Medio Oriente e alle istituzioni pubbliche e ai centri di ricerca italiani di interloquire con i più importanti attori della finanza e dell’economia islamica a livello mondiale.

La Città di Torino, insieme agli altri partner istituzionali, attraverso il TIEF testimonia il vivo interesse per la finanza islamica quale strumento utile per favorire l’integrazione e l’attrazione di investimenti sul territorio da parte di quei paesi in cui la finanza islamica gioca un ruolo decisivo per lo sviluppo economico e occupazionale. La quarta edizione del TIEF, intitolata “Creating a Holistic Environment for the Islamic Economy/Creare un ambiente olistico per l’economia islamica”, si svolgerà dal 28 al 30 ottobre 2019 con l’obiettivo di approfondire le seguenti tematiche:

  • Fintech, Blockchain e Intelligenza Artificiale: tecnologie potenzialmente dirompenti che hanno dimostrato di essere, nella loro essenza, compatibili con la finanza islamica.
  • Nuove Politiche Urbane
  • Politiche di ‘Social Impact’
  • Economia creativa islamica

Il TIEF 2019 prevede tre giorni di incontri per conoscere e approfondire le nuove tendenze legate alle tematiche in oggetto, generare occasioni di scambio, e apprendere le best practices dal mondo. L’ultimo giorno sarà dedicato all’approfondimento scientifico delle nozioni finanziarie islamiche.

Il Forum ospiterà due tavole rotonde del Global Islamic Economy Summit (GIES), l’evento mondiale organizzato dal governo di Dubai attraverso il Dubai Islamic Economy Development Center (DIEDC), la Dubai Chamber e Thomson Reuters.

Sono inoltre previste due sessioni dedicate a iniziative specifiche.

La prima, dedicata al progetto di cooperazione italo-palestinese New Urban Resources (NUR), co-finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale. Il progetto NUR oltre a fornire tecnologia e assistenza tecnica per aumentare l’autonomia energetica da fonti rinnovabili, prevede anche percorsi formativi professionali e alta formazione nonché l’incubazione di 4 start-up in collaborazione con l’Università di Betlemme per promuovere la sostenibilità ambientale in questa città. Una best practice attraverso la quale la Città di Torino intende fornire un modello disseminabile anche in altri paesi del Medio Oriente.

La seconda, dedicata all’Hub Middle East, un nuovo progetto organizzato da ARTISSIMA 2019 in collaborazione con la Fondazione Torino Musei, che intende offrire una ricognizione sul collezionismo, le istituzioni e gli artisti attivi in un’area geografica centrale agli sviluppi della società contemporanea. In occasione della fiera, la presenza a Torino dei più significativi rappresentanti di fondazioni, musei e gallerie insieme a collezionisti, critici, curatori e artisti del Medio-Oriente, mostrerà uno spaccato trasversale delle più interessanti evoluzioni contemporanee di un territorio che, nelle sue diversità, presenta una sofisticata poetica legata tanto ad antiche tradizioni culturali quanto all’innovazione. Un’occasione per ricordare come il linguaggio comune dell’arte possa costruire ponti e aree di comune interesse in grado di superare differenze religiose e culturali.

TORINO INCONTRA
Via Nino Costa, 8 – TORINO
28 – 29 OTTOBRE 2019

EUROPEAN TRAINING FOUNDATION – VILLA GUALINO
Viale Settimio Severo, 65 – TORINO
30 OTTOBRE 2019

Venue

Torino Incontra: il Centro Congressi in Centro Città

Una struttura funzionale e tecnologicamente all’avanguardia. Un’accoglienza unica per eleganza e professionalità. Un’ampia tipologia di spazi adatti a convegni,congressi, convention e grandi eventi. Torino Incontra è tutto questo in pieno centro città, quindi con tante possibilità di svago, shopping, arte e cultura. Facilità di accesso dalle autostrade, dall’aeroporto e a pochi minuti dalle stazioni ferroviarie e dalla metropolitana.

In questo portale potrete reperire tutte le informazioni sul Centro Congressi, gli spazi, i servizi ed ogni altra notizia utile per l’organizzazione di un evento su misura.

Visita la pagina di Torino Incontra >

Spazi per far crescere i vostri progetti

Concepite per ospitare meeting e congressi, le sale di Torino Incontra rispondono al meglio alle esigenze più comuni e alle richieste più specifiche, garantendo sempre un servizio impeccabile. Le Sale Cavour, Giolitti e Einaudi offrono rispettivamente 308, 161 e 99 posti, la Sala Sella – dotata di sistema automatico di ripresa – permette di collegarsi in videoconferenza con possibilità di intervento da tutti i 57 posti in sala.Due sono le aree polifunzionali maggiori, il suggestivo Foyer e l’ampia Torino Hall: entrambe adatte ad ospitare mostre, esposizioni, servizi catering, concerti ed eventi conviviali.

Consigli di Amministrazione, incontri riservati, corsi di formazione e riunioni di lavoro trovano il loro spazio ideale nelle Sale Mollino, Antonelli e Juvarra che dispongono rispettivamente di 15, 12 e 10 posti configurati a conferenza.

La Reception centrale, particolarmente attrezzata, è un vero e proprio punto di coordinamento, organizzazione ed accoglienza. Sono inoltre presenti numerosi spazi segreteria ­ validi supporti per i grandi congressi – e due zone bar predisposte per essere allestite secondo le diverse richieste, il tutto circondato da funzionali aree comuni e dalle vetrine espositive.

Informazioni aggiuntive sullo spazio >

Parcheggio VALDO FUSI

È situato nel centro della città, tra le vie Giolitti, San Francesco da Paola, Cavour e Accademia Albertina. Su via Cavour e via Giolitti sono ubicati gli ingressi e le uscite veicolari. Il parcheggio è situato all’interno del perimetro della nuova ZTL Centrale. Chi accede occasionalmente o abitualmente (ad esempio perché titolare di abbonamento mensile o annuale) a questo parcheggio può evitare la sanzione comunicando il numero di targa al personale del parcheggio stesso subito dopo l’ingresso, entro e non oltre le ore 11.00.

Come raggiungere l’ETF

L’ETF si trova a Torino. Ha sede press oil complesso di Villa Gualino, edificio storico costrutio sulle colline che si affacciano sulla città, a circa 15 min di auto dal centro città.
Indirizzo ETF – European Training Foundation Villa Gualino Viale Settimio Severo 65 – 10133 Torino – Italy
E: info@etf.europa.eu
T: +39.011.630.2222
F: +39.011.630.2200
Come raggiungere l’ETF con mezzi pubblici:
Ogni ora il bus n.73 parte da Piazza Gran Madre (dall’altra parte del Po rispetto a P.zza Vittorio Veneto), con fermate in Corso Fiume e Piazza Crimea. Con l’autobus, il tragitto Piazza Gran Madre/ETFdura circa 15 minuti, Piazza Crimea dista circa 10 min di Autobus.
Raggiungere l’ETF dall’Aeroporto Internazionale di Torino ‘Sandro Pertini’:
L’aeroporto si trova a Caselle ed è collegato al centro città da un servizio autobus (alla stazione principale Porta Nuova) e di treni (alla stazione Torino Dora). Orari e prezzi sono disponibili sul sito web dell’aeroporto. Il traserimento dall’Aeroporto alla ETF dura circa 45 minuti.
Come raggiungere l’ETF dalla Stazione Porta Nuova
L’ETF non è collegata, tramite mezzi pubblici, direttamente con la stazione. Piazza Crimea, che si trova ai piedi della collina sulla quale si trova l’ETF, è collegata con Corso Vittorio Emanuele II e Porta Nuova tramite l’autobus n. 52.
Altrimenti si puo’ utilizzare un trasporto taxi. Il trasferimento verso Porta Nuova dura circa 15 minuti.

Partner & Sponsor

Organised by

Città di TorinoCamera di Commercio di TorinoUniversità degli Studi di TorinoAssaif

Organising Partner

Turismo Torino e Provincia

Strategic Partner

DIEDC

International Partners

DinarStandardDinarStandard

Knowledge Partner

ETF

Media Partner

DIEDCDinarStandard

Supporting Partners

DIEDCDinarStandard

Gies Partners

UAEUDAFZAHTMCBSA

Sponsor

IrenCavourese